Cosa copre l'assicurazione sul mutuo?

Le coperture dalle polizze di assicurazione sul mutuo cambiano da una banca all'altra, perciò occorre scegliere bene la polizza giusta per te. Le coperture principali sono elencate qui sotto:

Cosa copre l'assicurazione sul mutuo

Copertura Decesso

La copertura in caso di Decesso è la garanzia principale di ogni polizza a Copertura di mutuo o finanziamento. La garanzia è valida per tutti gli assicurati e il rischio coperto è il Decesso, qualunque possa esserne la causa.

In caso di Decesso dell’Assicurato, nel periodo di validità della copertura, la Compagnia liquida al Beneficiario l’importo del debito residuo del Finanziamento, al netto di eventuali rate insolute o di cui sia stata accordata la sospensione del pagamento.

Questa copertura è ideale per: Questa copertura è ideale per chi vuole tutelare i propri cari da un evento imprevisto che possa causare la morte dell’assicurato e quindi il venir meno di una fonte di reddito per la famiglia.

Copertura Invalidità Totale e Permanente (ITP)

L’Invalidità Totale e Permanente è la perdita totale, definitiva ed irrimediabile, da parte di un soggetto, a seguito di malattia o infortunio, della capacità di attendere ad un qualsiasi lavoro proficuo, indipendentemente dalla normale attività lavorativa svolta. La garanzia è valida per tutti gli assicurati che ne abbiano fatto richiesta e il rischio coperto è l’Invalidità Totale e Permanente, riconosciuta ed accertata di grado pari o superiore al 60% della capacità lavorativa generica, indipendentemente dalla specifica professione da questi esercitata, nel corso del periodo di vigenza della Copertura e prima del compimento del 65° anno di età dell’Assicurato. Il grado di Invalidità Totale Permanente viene accertato secondo i criteri stabiliti per le assicurazioni contro gli infortuni e le malattie professionali con riferimento alle disposizioni contenute nel T.U. che disciplina la materia di cui al D.P.R. 30/06/1965 n. 1124 e successive modifiche.

L’Invalidità totale e permanente è la perdita totale, definitiva ed irrimediabile, da parte di un soggetto, a seguito di malattia o infortunio, della capacità di attendere ad un qualsiasi lavoro proficuo, indipendentemente dalla normale attività lavorativa svolta.

Questa copertura è ideale per: La garanzia l’Invalidità Totale e Permanente (ITP) è valida per tutti gli assicurati ed è ideale per tutte le persone che svolgono una qualsiasi attività lavorativa e che intendono garantire un capitale assicurato al verificarsi di un evento (infortunio o malattia) che possa causare un’invalidità Permanente.

Copertura Inabilità Totale e Temporanea (ITT)

Una polizza con ITT copre il rischio della perdita totale e temporanea della propria capacità di lavorare o più precisamente, produrre reddito, dovuta a infortunio o malattia. L’assicurato si definisce inabile al lavoro se, a causa di infortunio o malattia, si trova nella completa impossibilità fisica, medicalmente accertata, di esercitare la sua professione o mestiere, a condizione che il giorno in cui si verifica il sinistro egli eserciti effettivamente un’attività lavorativa regolare.

Questa copertura è ideale per: qualsiasi lavoratore che abbia un reddito certificabile (freelance, lavoratore autonomo, dipendente del settore Pubblico e Privato) e un’età non superiore a 65 anni. In caso di persone che non abbiano reddito certificabile (es. disoccupati, casalinghe), spesso viene richiesta in alternativa la garanzia ricovero ospedaliero.

Copertura Ricovero Ospedaliero (RO)

La garanzia di “Ricovero Ospedaliero” è la quella copertura che può essere richiesta solamente dagli assicurati che non esercitano alcuna attività lavorativa. Il rischio coperto è il Ricovero Ospedaliero derivante da Infortunio o Malattia.

Questa copertura è ideale per: casalinghe, studenti, disoccupati e tutti i non lavoratori che non abbiamo un’età superiore a 65 anni.

Copertura Perdita d’Impiego (PI)

Una polizza che contiene la copertura per perdita d’impiego copre il rischio della perdita involontaria di impiego. La garanzia si applica ai soli lavoratori dipendenti del settore privato con contratto a tempo indeterminato.

La copertura garantisce, in caso di perdita d’impiego, la liquidazione mensile di una somma, determinata in base alle indicazioni del contratto di finanziamento.

Questa copertura è ideale per: i soli lavoratori dipendenti del settore privato con contratto a tempo indeterminato da almeno due anni consecutivi e che comporti un orario settimanale non inferiore alle 20 ore.

Come scegliere la propria assicurazione sul mutuo.

https://www.assicurareilmutuo.it/cosa-copre-l-assicurazione-sul-mutuo